venerdì 28 novembre 2014

Di relazioni e cose che mi fanno arrabbiare

Scrivo questo post per fare delle riflessioni in merito a come cambia una donna quando si trova un fidanzato. Questo argomento mi fa abbastanza incazzare, perché molte di noi non sono in grado di gestire la cosa. Niente mi intristisce tanto come quelle ragazze che mettono da parte sé stesse per un uomo. Va bene che all'inizio è tutta una strategia, un gioco con regole precise che chissà per quale motivo ognuna di noi ha fisse nel cervello da tempi ancestrali, ma poi basta cazzate. Io in questi anni ho capito che la cosa più importante per far funzionare una relazione è la sincerità, essere sé stessi. Per secoli ho pensato che sarebbe stato impossibile pensare di riuscire a non mentire su nulla, anche solo per evitare di ferire qualcuno, ma quando poi ho iniziato si è rivelato tutto fin troppo semplice. Questa cosa ovviamente funziona con la persona giusta, con quella sbagliata no. E come facciamo a capire se una persona è giusta? Non lo so, non c'è un metodo preciso, però è sicuramente giusta una persona che per prima cosa ci accetta. Se ci si sente accettati e amati per quello che realmente si è, non si ha motivo di mentire su nulla...È un cerchio. Non lasciate che nessuno si permetta mai di dirvi che non potere indossare dei vestiti che vi piacciono, che non potete mangiarvi le unghie, colorarvi i capelli, insomma esprimervi come volete! Se un ragazzo si comporta così EVIDENTEMENTE non è quello giusto (per voi o per il genere femminile in generale).
Detto questo, voglio muovere una critica a tutte quelle che si sentono libere di trascurarsi perché "tantoormaiunuomocel'ho". Ma che cazzo significa? Vedo e sento donne belle e intelligenti che dopo qualche mese di relazione diventano trasandate. Non dovete mantenervi magre, eleganti e curate per gli uomini! Lo sanno tutti che ci si tiene in ordine soprattutto per sé stesse e per le altre donne. Io per esempio, da gelosa maniacale quale sono, quando ho un ragazzo tendo a curarmi in modo quasi ossessivo. Nasce in me uno spirito di competizione con il resto del mondo che mi spinge a voler essere la più bella, simpatica e attraente per il mio uomo. Si tratta sicuramente di un pensiero poco sano, ma è utilissimo per non lasciare che l'abitudine e la trasandatezza prendano il sopravvento.

Un abbraccio a tutte le fidanzate che sono ancora fighe.  


Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

(Modestissima)









1 commento:

  1. ah modestissima perchè sei troppo bella!!
    alcune lo fanno dopo il matrimonio, io non lo farei mai, forse x'mi sento estremamente insicura ed ogni volta che esco o sto con il mio ragazzo mi piace farmi carina..
    fuori è pieno di s....
    baci

    RispondiElimina